Kee Marcello & Bolero

 

Kee Marcello & Bolero è un concerto di puro rock che miscela il sound degli Europe attraverso Kee Marcello e il sound dei Bolero, racchiuso in 1 ora 30 minuti di spettacolo.

Kee Marcello nell’Italian Tour 2015 si è esibito in concerto insieme ai Bolero in Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica (Br), suonando tutti i più grandi successi degli Europe che ha percorso sia come chitarrista della suddetta band che da solista. Inoltre reinterpretando i brani dei Bolero con la sua voce graffiante e i suoi assoli di chitarra inconfondibili.

BIOGRAFIA BOLERO(clicca qui)
SCARICA MANIFESTO(clicca qui)
INFO BOOKING(clicca qui)

 

 


KEE MARCELLO – DISCOGRAFIA
DA SOLISTA
  • 1995 – Shine On
  • 2003 – Melon Demon Divine (come Kee Marcello’s K2)
  • 2011 – Redux: Europe
  • 2013 – Judas Kiss
  • 2016 – Scaling Up
CON GLI EASY ACTION
  • 1983 – Easy Action
  • 1986 – That Makes One
CON GLI EUROPE
  • 1988 – Out of This World
  • 1991 – Prisoners in Paradise
ALTRI ALBUM
  • 1978 – Stetson Cody Group – Rikskonserters Jazz/Rock 1978
  • 1982 – Noice – Europa
  • 1986 – Mikael Rickfors – Rickfors
  • 1997 – Mikael Rickfors – Happy Man Don’t Kill
  • 2009 – Alex Falcone – AphasiA
  • 2016 – Simone Cozzetto – Wide Eyes, Lost in the night, The Diamond (Sincom Music)
  • 2017 – Kee of hearts

KEE MARCELLO – BIOGRAFIA

Entrò a far parte degli Europe nell’ottobre del 1986, sostituendo John Norum, e ci rimase fino a quando la band decise di sciogliersi, nel 1992. Con gli Europe incise 2 album: Out of This World e Prisoners in Paradise. Col trascorrere degli anni, Marcello suonò in vari gruppi e produsse album di svariati artisti. Prima di entrare negli Europe, suonava nella sleaze glam band Easy Action, con la quale registrò due album in studio. Nel 1985 Marcello produsse un singolo, Give A Helpin’ Hand, per il progetto umanitario Swedish Metal Aid. La canzone fu scritta da Joey Tempest, cantante degli Europe. Quella fu la prima occasione in cui gli Europe e Kee Marcello collaborarono.

Nel 1995 Marcello registrò il suo primo album da solista Shine On, con influenze della west coast, un sound simile a quello degli Eagles. Nella notte di S. Silvestro 1999 suonò a Stoccolma con gli Europe in formazione a 6 sullo stesso palco insieme a John Norum (unica volta degli Europe con 2 chitarristi). Nel 2003 formò una band, K2, e rilasciò con loro l’album Melon Demon Divine. Nel 2005 effettua un tour italiano assieme al cantante Chris Catena con il quale intraprenderà una collaborazione che durerà negli anni. Entrò di nuovo negli K2 con la cantante canadese Alannah Myles nel finale svedese dell’Eurovision Song Contest, per suonare la canzone We Got It All. La canzone guadagnò alcuni punti nella votazione ma non furono sufficienti per suonare anche alla finale internazionale. Nel 2007 riforma di Easy Action assieme a Zinny J. Zan.

Nel 2010 collabora con Pino Scotto nel brano “Morta è la città” dell’album Buena suerte. Nel 2012 esce il nuovo album Redux: Europe, album contenente 16 brani con versioni di brani tratti dagli album the final countdown, out of this world, prisoners in paradise.

Nel 2014 Judas Kiss, che se da un lato prosegue il discorso solista intrapreso, dall’altro aggiunge nuovi spunti e qualche richiamo al suo passato più celebre. Se l’esordio solista era una ricerca spassionata della melodia ed il suo successore sterzava a tutta forza verso il rock più massiccio ed imponente, questa nuova fatica è un perfetto connubio di entrambe le strade intraprese. L’obiettivo come più volte affermato dall’artista stesso è la ricerca della melodia che possa catturare l’attenzione dell’ascoltatore e possa altresì arrivargli al cuore. Questo album è veramente un bacio di Giuda, uno di quei baci che quando lo ricevi, non puoi scordarlo facilmente. Nel 2015 collabora con i Bolero e con l’etichetta discografica Alphard Record per il suo Italian Tour, dove lo vede protagonista nella suggestiva Piazza Plebiscito di Ceglie Messapica (Br), successivamente, un anno dopo, pubblica l’album Scaling Up. L’ultimo lavoro discografico di Kee Marcello si intitola Kee of Hearts.


CREDITS